fbpx
Oggi sabato, 27th Febbraio 2021
Studio Estetico Annalisa

La bellezza non è un punto di partenza ma una conquista

Dermo Epilazione Laser uomo

Dermo Epilazione Laser uomo

L’esigenza maschile di eliminare i peli indesiderati è sempre più frequente, quello che spesso ci si vede proporre è però lo stesso trattamento che viene eseguito anche dalla propria fidanzata, moglie, sorella o amica, insomma ciò che viene fatto se sei una donna. Presso il nostro istituto teniamo in considerazione ogni parametro che differenzia un cliente dall’altro quindi anche il genere, sarebbe assurdo pensare che la situazione pilifera maschio e femmina possa essere paragonata o, a maggior ragione, trattata in egual modo, pensate solo alla differenza ormonale!

La consulenza dello Studio estetico Annalisa di Dogliani, che precede sempre il trattamento, prevede delle specifiche per l’uomo che come si sa ha distribuzione dei peli differente, differenti zone da epilare, struttura del pelo e dosaggi ormonali differenziati e un parametro che molti trascurano: una pelle che generalmente richiede più idratazione di quella di una donna.

Ora vi chiederete cosa c’entra l’eliminazione dei peli con la pelle, bhe è fondamentale per la perfetta riuscita dell’epilazione permanente; forse molti di voi lo trascurano, ma sareste felici di essere perfettamente depilati e avere la cute disidratata, di colore non uniforme? Io credo proprio di no, infatti la mia scelta si è indirizzata su una metodologia che garantisca il risultato senza trascurare l’epidermide, mantenendola in buono stato, anzi per la maggior parte delle volte migliorandola: sto parlando della DERMOEPILAZIONE PERMANENTE RADICALE BY EPILZERO.

Questa metodologia con garanzia scritta sul risultato, check computerizzato e programmi personalizzati si compone di una sinergia tra trattamenti e prodotti  creati specificatamente per l’epilazione, che vi verranno forniti al momento della sottoscrizione, scoprirete lo straordinario mondo dei COSMOENERGETICI

Durante il check computerizzato verrà eseguito un screening preventivo per escludere tutti i fattori che potrebbero interferire sulla buona riuscita del trattamento o che addirittura sono considerati controindicati nell’utilizzo del laser (pace maker, disturbi ormonali, patologie immunodepressive, gravidanza, ecc) e si studierà un protocollo di lavoro “ad personam” che prenda in esame la morfotipologia del cliente, il risultato del test di Hatch, il fototipo e la tipologia di pelle.

Potrei dirvi ancora molto altro sull’argomento ma l’ideale e che voi veniate di persona a testare il metodo attraverso la consulenza gratuita e una prova comparativa che ti mostrerà a breve termine la veridicità delle mie affermazioni.